Comune di Badia Polesine (RO)

dove mi trovo :   Informazioni  -  Gemellaggi  -  Saint Thibault des Vignes

Saint Thibault des Vignes - Francia

 
Atto di gemellaggio sottoscritto il 3 giugno 2006 a Saint Thibault des Vignes - Francia
 
apri la foto

 
Giuramento della fraternità in lingua francese, sottoscritto a Badia Polesine il 2 luglio 2006
 
apri la foto

apri la foto

 

Iniziative Gemellaggio Badia Polesine - Saint Thibault des Vignes (Francia)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

IL GEMELLAGGIO DELLA CITTA' DI BADIA POLESINE CON LA CITTÀ FRANCESE DI SAINT THIBAULT DES VIGNES  -  CENNO STORICO



Qualche anno fa uno studioso francese durante le sue ricerche sulla vita di San Teobaldo, trovò che la salma del Santo riposava fin dalla metà del Mille, nella chiesa di Badia Polesine e scrisse all'allora Arciprete don Dante Bellinato per avere maggiori informazioni e soprattutto avere conferma di tale notizia.

Ne seguì uno scambio epistolare anche con alcuni cittadini badiesi e da questo primo rapporto piano piano la curiosità per la storia di Badia e il suo patrono crebbe e lo scambio epistolare si andava trasformando in amicizia.

Si venne a conoscere che nella chiesa di Saint Thibault des Vignes si conservava una reliquia di San Teobaldo patrono della città e la chiesa era intitolata, come del resto la nostra arcipretale, a San Giovanni Battista.

Questi due aspetti storici e religiosi, il Santo patrono e l'intitolazione della chiesa a San Giovanni Battista, dei due paesi europei fecero maturare l'idea, in un gruppo di badiesi, di avvicinare le due città con un gemellaggio.

Alain Buis, consigliere del Comune di St. Thibault des Vignes, partecipò con entusiasmo alle iniziative organizzate lo scorso anno per la festività del patrono, il primo luglio e si rese conto del forte legame che poteva unire le due città europee.

A Badia, nel frattempo, viene fondato l'Associazione Amici di San Teobaldo che ha lo scopo di contribuire alla diffusione e alla conoscenza della vita del Santo patrono.

Il lungo lavoro di preparazione al gemellaggio, la positiva accoglienza degli amministratori delle due città ha permesso la concretizzazione dell'iniziativa nei giorni 2, 3 e 4 giugno 2006 durante i quali una delegazione di circa cinquanta cittadini badiesi, tra cui 18 studenti della scuola media G. Ghirardini guidati da due loro insegnanti, hanno partecipato alla cerimonia ufficiale di sottoscrizione dell'Atto di Gemellaggio nella città di Saint Thibault des Vignes e successivamente il 30 giugno, 1 e 2 luglio 2006 una delegazione di quarantaquattro cittadini francesi provenienti dalla città di Saint Thibault des Vignes ha presenziato in Piazza Vittorio Emanuele alla firma dell'Atto di Gemellaggio o Giuramento della fraternità fra le due città.

Tra lo scambio di doni seguito alla firma del Giuramento di fraternità, significativo il dono di una "vigna" proveniente dalla città di St. Thibault e donata alla città di Badia Polesine affinché con la crescita della "vigna" possa crescere l'amicizia e la fratellanza tra le due città.

La comunità badiese e la comunità di Saint Thibault des Vignes con le rispettive cerimonie ufficiali e sottoscrizione dei rispettivi Atti di Gemellaggio a firma del Sindaco della città francese, Sinclair Vouriot e del Sindaco della nostra città, Paolo Meneghin, hanno posto una prima pietra attorno alla quale ora i cittadini devono costruire pietra su pietra il "gemellaggio", dando linfa vitale a questa parola e soprattutto fare in modo che veramente l'amicizia, la fraternità, gli scambi culturali, economici e religiosi possano trovare terreno fertile per la crescita, senza dimenticare peraltro di aiutare e incrementare l'amicizia tra i più giovani che rappresentano il futuro per entrambe le comunità.