28 GENNAIO 2022 ORE 17.00: "I BENI CONFISCATI IN VENETO"

Pubblicata il 11/01/2022

Venerdì 28 gennaio 2022 alle ore 17, presso la Casa della Cultura e della Legalità in via dei Partigiani 262 a Salvaterra di Badia Polesine (RO), si parlerà di "BENI CONFISCATI IN VENETO" con ingresso gratuito previa esibizione di Green Pass secondo la vigente normativa.
L'iniziativa rientra nel progetto di Auser Veneto Rete Solidale finanziato dalla Regione del Veneto con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
L'incontro è realizzato in collaborazione con Auser Provinciale di Rovigo, Cgil Veneto, Spi Cgil Veneto, Avviso Pubblico, ATS Salvaterra e Libera Veneto con il patrocinio del Comune di Badia Polesine.
Durante la serata, alla presenza del Sindaco di Badia Polesine Giovanni Rossi e della Consigliera Sara Quaglia nonché delle Presidenti di Auser Regionale, Maria Gallo, e di Auser Provinciale di Rovigo, Marinella Mantovani, sarà delineato un quadro sulla situazione dei beni confiscati nella nostra regione.
Gli ospiti che interverranno, Pierpaolo Romani - Coordinatore Nazionale di Avviso Pubblico e Marco Lombardo - Referente Coordinamento regionale Libera, discuteranno col pubblico sul riutilizzo sociale dei beni confiscati in Veneto anche alla luce dei fondi del PNRR destinati a questa tematica, sul ruolo fondamentale del Terzo settore e degli Enti Locali e presenteranno l'esperienza del luogo che ospita il dibattito la Casa della Cultura e della Legalità intitolata all'appuntato Silvano Franzolin di Pettorazza Grimani, unica vittima polesana della mafia.
L'incontro sarà moderato da Roberto Fasoli - Commissione consultiva di Avviso Pubblico.
 
Info: Auser Veneto
facebook AuserVeneto

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Locandina_I Beni_Confiscati_in Veneto.jpg 3.06 MB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto