Mensa scolastica

Mensa scolastica: informazioni sul servizio

Gestione del Servizio di Refezione scolastica e Tariffe


L’Amministrazione Comunale assicura il servizio di mensa scolastica per l’asilo nido comunale, la scuola dell’Infanzia e la scuola primaria statali, mediante l’affidamento in appalto della gestione del servizio medesimo a ditta specializzata nel campo della ristorazione scolastica.
La refezione scolastica è un importante momento di educazione alimentare, volto alla promozione di una sana e corretta alimentazione adeguata ai fabbisogni specifici dei bambini in età scolare, nel rispetto delle Linee di indirizzo nazionali per la ristorazione scolastica.
La cucina per la preparazione dei pasti degli alunni dell’asilo nido e della scuola dell’infanzia è situata presso l’asilo nido comunale, mentre all’interno dei plessi scolastici della scuola primaria statale S.Pertini,  sono presenti le cucine che  forniscono i pasti a tutti gli alunni iscritti al servizio che frequentano la scuola primaria.
Sulla base di adeguate certificazioni mediche e mediante la compilazione di apposito modulo è possibile richiedere diete speciali per gli utenti affetti da patologie, allergie e affezioni temporanee, è inoltre possibile richiedere diete speciali anche per motivi etico/religiosi.

Per informazioni inerenti il servizo di ristorazione scolastica rivolgersi all’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Badia Polesine
tel. 0425.53671 int. 1 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13:00
lunedì e mercoledì pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:00
e-mail: istruzione@comune.badiapolesine.ro.it
e-mail: servizi.sociali@comune.badiapolesine.ro.it

Quanto costa il servizio di Ristorazione scolastica?
Costo del pasto scuola infanzia €  5,50
Costo del pasto scuola primaria € 5,00
Per le famiglie che hanno un figlio che frequenta l’asilo nido e un figlio che frequenta la scuola dell’infanzia, la tariffa per la refezione del bambino dell’infanzia, sarà di € 5,00. Questa riduzione sulla tariffa viene applicata solo nel caso di fratelli frequentanti entrambi la scuola dell’infanzia o frequentanti infanzia e nido.
La tariffa giornaliera è applicata in relazione al numero di presenze dell’alunno a scuola. Pertanto, se l’alunno risulta assente non è dovuta e non verrà applicata alcuna tariffa.

Menù scuola Primaria Statale 2023/24


Il menù  elaborato secondo i fabbisogni specifici (ripartizione dei principi nutritivi, computo delle calorie e grammature) dei bambini in età scolare,  è  strutturato a rotazione su 4 settimane ed è suddiviso in due stagionalità autunno/inverno e primavera /estate.

 

 

 

 

MENÙ PRIMAVERA ESTATE 2023-24

I menù dieta speciale non vengono pubblicati per una questione di privacy, ma vengono inviati i genitori su richiesta, scrivendo a DieteSpeciali.AreaNordEst@cirfood.com

Menù scuola dell’Infanzia Statale Anno Scolastico 2023/24

Il menù  elaborato secondo i fabbisogni specifici (ripartizione dei principi nutritivi, computo delle calorie e grammature) dei bambini che frequentano la scuola dell’Infanzia e l’Asilo Nido, è strutturato a rotazione su 4 settimane ed  è suddiviso in due stagionalità autunno/inverno e primavera /estate

MENÙ SCUOLA DELL’INFANZIA PRIMAVERA-ESTATE A.S.23-24( REV.23/10)

I menù dieta speciale non vengono pubblicati per una questione di privacy, ma vengono inviati ai genitori su richiesta, scrivendo a DieteSpeciali.AreaNordEst@cirfood.com

Menù di fine anno – 28 giugno 2024

 

Diete Speciali – Modulistica

Possono essere richieste diete speciali sia per motivi sanitari che etico/religiosi

Dieta speciale per motivi sanitari

Per richiedere la dieta speciale per motivi sanitari è necessario compilare il modulo indicato in questa sezione e consegnarlo o inoltrarlo all’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune, corredato dal certificato del medico  debitamente firmato e timbrato.

Dieta speciale per motivi etico/religiosi

Per richiedere la dieta speciale per motivi etico/religiosi è necessario compilare il modulo indicato in questa sezione  e consegnarlo all’ufficio Pubblica Istruzione del Comune. La richiesta sarà ritenuta valida per l’intero ciclo scolastico.

La modulistica è così composta:
–          Modulo A, da consegnare unitamente al modulo B (o altro certificato medico) e compilare per la richiesta di attivazione o annullamento di dieta sanitaria;
–          Modulo B, da consegnare unitamente al modulo A compilato dal medico curante o dallo specialista (o in alternativa al Modulo B consegnare il certificato medico);
–          Modulo C, dedicato a richiesta di attivazione o annullamento di pasti alternativi per motivi etico-religiosi.

TEMPI DI ATTIVAZIONE
Sarà garantita la produzione delle diete e dei pasti alternativi entro il terzo giorno lavorativo successivo alla ricezione della richiesta, salvo casi particolari segnalati puntualmente di diete sanitarie che necessitano l’approvvigionamento di particolari prodotti che potrebbero richiedere tempi più lunghi.
CERTIFICATI MEDICI E DURATA DELLA RICHIESTA
Sono accettati solo certificati di medici specialisti (pediatra, allergologo, gastroenterologo, ecc.).
Non potranno essere accettate dichiarazioni di figure sanitarie e non o referti di esami di laboratorio non accompagnati da certificato medico.
Tutte le modifiche, integrazioni, restrizioni, annullamento di diete sanitarie vanno accompagnate da certificato medico.
La richiesta di dieta sanitaria può avere validità per più di un solo anno scolastico nei casi in cui sia espressamente indicato nel certificato medico o nei casi di patologie permanenti quali celiachia, diabete, favismo.
ESCLUSIONI DI ALIMENTI
Per principio di precauzione e per diminuire il rischio di contaminazione e di errore nella produzione delle Diete Sanitarie, CIRFOOD prevede, per alcune categorie alimentari, l’esclusione degli alimenti appartenenti all’intera categoria cui l’alimento citato nel Modulo e nel certificato medico fa parte (es: no formaggio diventa no latte, no noci diventa no frutta a guscio, no uovo crudo diventa no uovo, ecc.).
Per la somministrazione del pane, poiché lo stesso è artigianale e potrebbe contenere tracce di allergeni diversi dal glutine, si richiede al genitore di autorizzare la somministrazione dello stesso. Per le diete a rischio vita è necessario che tale autodichiarazione sia accompagnata da autorizzazione nel certificato medico (come da Modulo B).
DIETA IN BIANCO
In alternativa alle diete sanitarie e ai pasti alternativi, è presente la possibilità di richiedere dieta in bianco per indisposizione per un periodo limitato di tempo e senza certificato medico. Nel caso ci sia la necessità di prorogare la dieta in bianco per un periodo più lungo vi è la necessità di inviare la richiesta di dieta sanitaria con presentazione di certificato medico.
PASTI ALTERNATIVI PER MOTIVI ETICO-RELIGIOSI
La richiesta di pasto alternativo avrà validità per l’intero ciclo scolastico, salvo annullamenti inviati tramite modulo C.
I menù dieta speciale non vengono pubblicati per una questione di privacy, ma vengono inviati ai genitori su richiesta, scrivendo a DieteSpeciali.AreaNordEst@cirfood.com

MODULISTICA:

 

CHI E’ GIA’ ISCRITTO DAGLI ANNI SCOLASTICO PRECEDENTI NON DEVE FARE UNA NUOVA DOMANDA, DEVE fare richiesta solo chi accede alle classi PRIME della scuola primaria, e primo anno della  scuola dell’infanzia.
Per informazioni telefonare al nr. 0425/53671 int. 1
mail: istruzione@comune.badiapolesine.ro.it

Ristorazione Scolastica – Tariffe e modalità’ di pagamento

Anno Scolastico 2023/2024
Costo del pasto scuola primaria  euro 5,00

Costo del pasto scuola infanzia   euro 5,50

Per le famiglie che hanno un figlio che frequenta l’asilo nido e un figlio che frequenta la scuola dell’infanzia, la tariffa per la refezione del bambino dell’infanzia, sarà di euro 5,00
Questa riduzione sulla tariffa viene applicata solo nel caso di fratelli frequentanti entrambi la scuola dell’infanzia o frequentanti infanzia e nido.
N.B.
La tariffa giornaliera è applicata in relazione al numero di presenze dell’alunno a scuola. Pertanto, se l’alunno risulta assente non è dovuta e non verrà applicata alcuna tariffa.
 Indicazioni per il pagamento
Pubblichiamo la lettera informativa che verrà consegnata a inizio anno scolastico alle famiglie dei nuovi iscritti al servizio di ristorazione. La medesima descrive le modalità di pagamento per l’attivazione del servizio stesso.
Vi preghiamo pertanto di leggere con attenzione le istruzioni riportate nella lettera. LETTERA INFORMATIVA N.B. Si avvisano le famiglie degli alunni che usufruiscono della mensa scolastica già dallo scorso anno che i rispettivi codici PAN  rimarranno invariati. Si prega di leggere attentamente l’informAtiva che segue:Cosa succede se alla fine dell’anno il conto è a credito: Il credito non consumato nell’anno rimarrà memorizzato e sarà disponibile per l’anno successivo. Se si è alla fine del ciclo scolastico, il credito verrà rimborsato a seguito della richiesta che il genitore dovrà presentare a CIR FOOD, mediante compilazione dell’apposito modulo “rimborso crediti” inviando una mail al seguente indirizzo : cs.petrarcabadiapolesine@cirfood.com 

Pagina aggiornata il 27/06/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri